fbpx
Cronache

Catania, 4 arresti: nascondevano specie animali protette, droga e armi

L’impegno e la sinergia di oltre 60 Carabinieri tra quelli della Compagnia di Gravina di Catania, con in campo le componenti del Nucleo Operativo e Radiomobile, del Nucleo Cites di Catania e del Nucleo Cinofili di Nicolosi, ha permesso di denunciare 4 pregiudicati. I malviventi risultano, quindi, tutti responsabili, a vario titolo, di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti, ricettazione, detenzione abusiva di armi, distruzione di beni sottoposti a sequestro e detenzione, per scopi di lucro, di specie animali protette. 

Nel corso delle numerose perquisizioni eseguite anche negli alloggi popolari siti in via Adone, poi estese anche in alcune abitazioni dei denunciati, ubicate nei comuni di Mascalucia e San Pietro Clarenza, i militari, dunque, rinvengono e sequestrano, rispettivamente: circa 4 kg di marijuana; 1 fucile “doppietta” cal. 12 marca “Lorenzotti”,  in ottimo stato d’uso; 1 confezione contenente 50 proiettili cal. 7,65, occultati all’nterno di un vano ascensore; 1 pianta di canapa indiana di circa un metro e mezzo di altezza; 1 bilancino di precisione.

In casa trovate anche panchine rubate e ben 18 cardellini, 6 tartarughe e 1 esemplare di Verzellino

Accanto a questi oggetti, inoltre, si segnalano anche 1 rilevatore di diamanti e oro, nonché diversi oggetti ritenuti provento di furto, tra i quali: 2 panchine rubate nel comune di San Pietro Clarenza e 2 piante ornamentali rubate in quello di Mascalucia.

Ma non sembra essere finita qui, infatti, saltano a galla anche 18 esemplari di cardellino (Carduelis Carduelis), 6 tartarughe della specie Testudo Hermanni e 1 esemplare di Verzellino. I volatili, prima visitati dal veterinario, vengono liberati, analogamente, le tartarughe sono in affido alla ripartizione faunistica venatoria di Belpasso.

G.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker