fbpx
Cronache

Castel di Iudica: suocero e genero lottano per un accesso

Armati di tubo e martello armano una rissa, separati e denunciati dai carabinieri

I Carabinieri della sezione di Castel di Iudica denunciano due uomini per lesioni personali e minaccia aggravata

Castel di Iudica. Un 55enne e suo suocero di 76 anni hanno vissuto in pace per molti anni. In tutto questo periodo il suocero aveva concesso al marito della figlia l’utilizzo del proprio fondo agricolo per la costruzione di un capannone. Ultimamente sono nati dei contrasti personali tra i due che hanno convinto l’anziano a vietare l’accesso al congiunto in maniera irrevocabile.

La lotta

Il 55enne ha digerito male la decisione del suocero. Armato di martello ha iniziato a minacciare il parente. Quest’ultimo si procurava un tubo di ferro rispondendo a tono alle minacce dell’invasore. Dopo alcuni minuti di lotta il primo si fermava. L’anziano proprietario del terreno in Castel di Iudica, approfittando del cedimento del genero gli ha sferrato un pugno sul volto.

I Carabinieri sono intervenuti per dividere i litiganti. Hanno sequestrato il martello e il tubo, un fucile calibro 16 marca Kruoo-Essen e le relative cartucce.

A.P.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker