fbpx
CronacheEconomiaNewsNews in evidenza

Caso Lara, lunedì sciopero davanti la prefettura

Catania – È stato indetto per lunedì 16 maggio lo sciopero dei lavoratori della Lara srl, l’azienda confiscata alla mafia la cui quota del 50 per cento è stata restituita al figlio del proprietario su provvedimento del Tribunale di Catania.

Nella stessa giornata, si terrà un sit in di fronte alla Prefettura a partire dalle 9,30. Lo comunicano la Cgil e la Fiom Cgil di Catania che chiedono per quella stessa data un incontro al Prefetto.

I lavoratori non percepiscono stipendi dal mese di febbraio, anche a causa di alcune fatture mai pagate da aziende private e pubbliche, come la Tecnis, Comune di Noto, Esse I, Lotos, Comune di Niscemi, Gli Ulivi e la Procura di Catania, per conto della quale alla Lara sono stati attribuiti lavori di demolizione di edifici abusivi con annessi oneri economici ma senza ricevere in tempi ragionevoli il giusto corrispettivo, a causa di complicanze burocratiche.

Articoli sul caso Lara

La.Ra.srl, negata ai lavoratori la possibilità di manifestare a Palermo

La “Lara” perde metà della forza lavoro, lavoratori decisi a resistere

Mascali: “La Lara rischia di morire! Le istituzioni non fanno nulla”

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button