CronachePrimo Piano

Caso Diciotti, voto online per il Movimento 5 Stelle

Procedere o no contro Matteo Salvini, ministro dell’Interno, accusato sequestro di persona a scopo di coazione, omissione di atti d’ufficio e arresto illegale nell’ambito del caso della nave Diciotti?

A decidere il parere della Giunta sulla questione saranno gli iscritti alla piattaforma online del M5S “Rousseau”. Il partito, infatti, ha ritenuto che fosse appropriato far votare direttamente gli iscritti in modo tale che i parlamentari esprimessero appieno la volontà dei propri sostenitori.

Alla domanda «Il ritardo dello sbarco della nave Diciotti, per redistribuire i migranti nei vari paesi europei, è avvenuto per la tutela di un interesse dello Stato?» posta sulla piattaforma pentastellata, gli iscritti potranno votare o “sì” per negare l’autorizzazione o “no” al contrario per concederla.

La Giunta parlamentare andrà al voto martedì. Come già annunciato, il Presidente della Giunta Gasparri si opporrà ad autorizzare la procedura contro il Ministro dell’Interno.

La questione “numero di migranti”

Un alone di mistero, però, ancheggia nel quesito online su Rousseau. La dicitura infatti indicava 137 migranti. Ma nei documenti consegnati alla Giunta per le immunità dalla procura di Catania a dal Tribunale di ministri si parla di 177 clandestini a bordo della Diciotti.

E.G.

 

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.