fbpx
NewsSenza categoriaSport

Casertana-Catania 0-0. Matera e Lecce regalano i play-off ai rossazzurri

Missione compiuta, il Catania agguanta all’ultimo respiro i play-off grazie al pari a reti bianche rimediato allo stadio Pinto contro la Casertana.

Centrato, ma solo parzialmente, l’obbiettivo di inizio stagione della formazione rossazzurra che aveva ben altre mire rispetto all’undicesimo posto conquistato sul campo, l’ultimo utile per la qualificazione ai play-off raggiunta  solo grazie al pareggio tra Lecce e Andria (1-1) e alla vittoria dell’Unicusano Fondi sul Catanzaro (2-1).

La formazione dell’Elefante per il secondo anno consecutivo deve dire grazie anche al Matera. Lo scorso anno i lucani fermarono il Monopoli permettendo agli etnei di salvarsi evitando i playout. Quest’anno la finale di Coppa Italia conquistata dalla formazione di Auteri, ha reso utile ai fini della qualificazione play-off l’undicesimo posto  del Girone C di Lega Pro.

Sul rettangolo di gioco non succede quasi nulla. Una chance per parte, nel primo tempo gli uomini di Pulvirenti si rendono pericolosi con Mazzarani, poi nella ripresa i rossoblù si affacciano dalla parte di Pisseri con Carriero. Nei restanti minuti le due squadre decidono di non farsi del male .

In virtù del pari entrambe le squadre accedono alla fase successiva.

Il Catania incontrerà domenica prossima in trasferta la Juve Stabia in gara unica. Si tratta di un vero e proprio banco di prova per gli etnei chiamati ad invertire un trend davvero sfavorevole lontano dal Massimino, soltanto una la vittoria esterna nella stagione regolare, a Cosenza. Servirà dunque un’impresa per sbancare il Romeo Menti di Castellamare ed affrontare la vincente di Reggiana-Feralpi Salò.


TABELLINO

CASERTANA-CATANIA 0-0

CASERTANA (3-4-3) 1 Ginestra; 2 Finizio, 18 D’Alterio, 21 Rainone; 7 De Marco, 6 Magnino, 4 Giorno (dal 84′ Moretta), 20 Carriero; 27 Cisotti (dal 67′ Taurino), 28 Orlando, 26 Ciotola (dal 79′ Corado). A disp. 22 Fontanelli, 12 Simone, 3 Pezzella, 5 Lorenzini, 17 Petricciuolo, 14 Diallo, 19 De Filippo, 23 Colli. All. Esposito.

CATANIA (4-3-3) 12 Pisseri; 26 De Rossi, 6 Drausio, 16 Marchese, 20 Djordjevic; 4 Bucolo, 5 Scoppa, 33 Manneh (dal 83′ Barisic); 23 Di Grazia (dal 52′ Russotto), 9 Pozzebon (dal 67′ Baldanzeddu), 32 Mazzarani. A disp. 22 Spataro, 33 Baldanzeddu, 15 Mbodj, 18 Di Stefano, 35 Tavares. All. Pulvirenti.

ARBITRO Giua della sezione di Olbia

RECUPERO: 0′, 5′

AMMONITO: Marchese

Tags
Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker