fbpx
CulturaLifeStyleNews in evidenzaScienze

A Catania la Nuova Carta sulla Geologia della Sicilia

Venerdì 21 ottobre, alle 9,30, nell’aula magna del Palazzo centrale, saranno presentate la Carta geologica della Sicilia a scala 1:250.000 e le Memorie Descrittive della Carta Geologica d’Italia, volume XCV “Geologia della Sicilia”.

sicilia_geo_09-09-14Apriranno i lavori i docenti Serafina Carbone e Stefano Gresta del dipartimento di Scienze biologiche, geologiche e ambientali dell’Università di Catania. Interverranno, tra gli altri, il rettore Giacomo Pignataro, gli autori Fabio Lentini e Stefano Branca.

La nuova Carta geologica della Sicilia, curata da Fabio Lentini e Serafina Carbone, è pubblicata a 128 anni dalla prima e unica edizione ufficiale a scala regionale (Baldacci, 1886) proprio con il primo volume delle Memorie Descrittive della Carta Geologica d’Italia.

La scala 1:250.000 della Carta geologica consente di rappresentare i dati su un unico foglio e allo stesso tempo di riprodurre un dettaglio relativamente soddisfacente per un documento di insieme, base indispensabile per la valutazione dei rischi ambientali e in particolare dei rischi geologici del territorio regionale soprattutto qualora si debbano affrontare problematiche a scala di bacino idrografico o di zona di allerta, ovvero più in generale per la gestione del territorio.

Oltre che favorire analisi di insieme per la valutazione di risorse nel campo minerario ed energetico (ricerche petrolifere e geotermiche) e nell’inquinamento ambientale, la Carta può rappresentare una base geologica di massima, sia per i professionisti che per le amministrazioni locali, sia per un orientamento in studi specifici.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button