fbpx
NewsNews in evidenzaPolitica

Nominato commissario del G7 di Taormina il Prefetto di Catania Carpino

G7 di Taormina: nominato commissario il prefetto catanese Riccardo Carpino.

L’attesa nomina del commissario del governo che dovrà vigilare sugli appalti per il G7 che si terrà a Taormina è arrivata alla vigilia di Natale.

La nomina si attendeva da mesi per poter far partire gli appalti necessari per la realizzazione delle strutture che ospiteranno a maggio 2017 i vertici potenti del mondo.

Inizialmente Eligio Giardina, sindaco di Taormina, aveva lasciato credere che potesse cader su di lui la scelta del governo, per velocizzare l’iter, ma la scelta è stata fatta ed è ricaduta sul prefetto di Catania Carpino, il quale grazie ai 50 milioni stanziati per i lavori dal Cdm, potrà agire, per velocizzare i tempi, in deroga alle norme vigenti per i pubblici appalti. I primi appalti partiranno a gennaio.

Riccardo Carpino, di Catania, 59 anni. Carpino da poco più di un anno era commissario per il coordinamento delle iniziative di solidarietà per le vittime dei reati di tipo mafioso. Ha grande esperienza amministrativa, tra il 2013 e il 2014 era stato anche commissario straordinario della Provincia di Roma.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker