fbpx
CronacheNewsNews in evidenza

Carnevale di Acireale, niente voti popolari. Graduatoria finale in mano alla giuria tecnica

Questo pomeriggio a Palazzo del Turismo si è svolto il conteggio dei tagliandi di voto della giuria popolare, abbinati alla Lotteria del Carnevale, per gli otto carri allegorici in concorso. Sono state 2973 le preferenze espresse, 12 i tagliandi nulli e 9 i bianchi. Essendo il numero dei tagliandi al di sotto dei 3000, quorum previsto dal vigente regolamento, la graduatoria finale sarà interamente affidata ai voti della giuria tecnica.

A questo punto nessun voto valido per chi ha acquistato i biglietti del Carnevale di Acireale. Nessun voto valido a causa di un articolo del regolamento, in base a quanto fanno sapere da Comune e Fondazione, non raggiungendo il quorum fissato a quota tremila non sono validi i voti espressi. C’è aria di beffa, 2973 è il numero delle preferenze espresse che sfiora la quota fatidica. Quindi niente giudizio di chi il Carnevale lo ha visitato e sostenuto in piccolo con una specie di azionariato popolare. La parola passa alla giuria tecnica, gli esperti, di cui non sono stati mai svelati i nomi, che deciderà chi vincerà questa edizione molto bagnata e poco fortunata del Carnevale di Acireale. 

Art 13 – Hanno diritto a votare tutti i possessori del biglietto della lotteria di sorte locale. Una parte del biglietto appositamente tratteggiata, rappresenterà la scheda di votazione sulla quale saranno impressi il titolo ed il cantiere dei carri allegorici che partecipano al concorso. Il possessore del biglietto esprime negli appositi campi la preferenza in numero non superiore ad una. La scheda, con l’indicazione di voto, potrà essere consegnata agli organi della Fondazione inserendola in una urna appositamente allocata presso il Palazzo del Turismo sito in via Ruggero Settimo n. 5 Acireale, dal primo giorno delle sfilate e sino alle ore 19.00 del giorno 16/02/2015. Alle ore 19.00 l’urna contenente le schede della giuria popolare, alla presenza del Presidente della Fondazione e di un rappresentante degli artigiani della cartapesta, sarà ritirata e custodita dal Capo Struttura del Settore Servizi Culturali e Turismo con modalità idonee allo scopo. Il numero massimo di giurati popolari non può superare il volume dei biglietti venduti. – 10 – – 11 – Ove i voti espressi dalla giuria popolare siano inferiori a tremila non si procederà allo scrutinio e l’assegnazione dei premi sarà affidata unicamente alle risultanze della giuria tecnica.

 

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker