fbpx
CronacheNews

Carnevale Acireale, dubbia la presenza del Palio dei Normanni

La città di Piazza Armerina non sembra aver gradito la presenza del proprio Palio ad Acireale, durante il Carnevale. Come manifestato con una lettera aperta a Startnews.it, il comitato dei quartieri della storica città dice no alla presenza dei figuranti del Palio dei Normanni dato che una ” manifestazione storico-religiosa non può mischiarsi con una folcloristica”.

La decisione era stata presa dal sindaco Miroddi e annunciata durante la conferenza stampa di fine anno. Sembra, però, che la decisione di partecipare sia stata presa senza consultare nè i Comitati dei quartieri storici, nè gli organizzatori.

«Già con l’esperienza di Licata, consumata nel Carnevale 2014, si erano evidenziati molti malumori e si erano espressi forti dubbi sull’opportunità della partecipazione, a maggior ragione adesso, con un’esperienza già fatta, si sarebbe dovuto aprire un dibattito prima di assicurare al sindaco Barbagallo di Acireale la nostra presenza» spiega Aldo Arena, componente della Commissione Palio e Priore dei quartieri.

La presenza al Carnevale è solo l’ultima goccia che ha fatto traboccare il vaso. I cavalieri giostranti, infatti, non ricevono, secondo quanto spiegato da Arena, quanto promesso da ben 3 anni, riuscendo a salvare il palio grazie ad una sottoscrizione pubblica, per garantire le spese vive delle squadre.

Il Priore dei quartieri, però, apre la mano ad una possibile collaborazione: «Siamo pronti a collaborare con una amministrazione comunale che sia sensibile al nostro ruolo di organizzatori e abbia rispetto delle nostre persone. Non vogliamo più sentire bugie e desideriamo che gli impegni che si prendono, per quanto modesti, si trasformino in realtà»

 

Tags
Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker