fbpx
CronacheNews in evidenza

Vendevano carburante rubato, arrestati in 16

Ragusa – La polizia di Ragusa ha disarticolato una banda specializzata di ricettatori e contrabbandieri di carburante rubato a società che commercializzano prodotti petroliferi e venduto sottocosto, grazie alla complicità di autisti di autocisterne di una ditta di trasporto estranea alla vicenda.

Agenti della squadra mobile di Ragusa, che hanno svolto le indagini avvalendosi di pedinamenti e intercettazioni, hanno arrestato 16 persone, 15 in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare e una in flagranza nel ‘punto vendita’ abusivo realizzato nel Siracusano.

Denunciati per ricettazione 65 ‘clienti’ che acquistavano il carburanti in nero. I circa due milioni di litri rubati in due anni hanno creato un danno di quasi 3 milioni di euro alle società vittime del furto, costrette a dover alzare i prezzi al pubblico per compensare le perdite.

Sottoposti a sequestro preventivo due aziende, migliaia di euro e quasi 1.000 litri di gasolio. Le indagini sono state coordinate dalla Procura di Ragusa.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker