fbpx
Cronache

Carabinieri battono palmo a palmo Librino. Scoperte realtà alla Gomorra

Lotta all’illegalità: i Carabinieri battono palmo a palmo il quartiere catanese di Librino. L’attività svolta dalle forze dell’ordine coadiuvate dall’Azienda Sanitaria Provinciale di Catania, della di Polizia Locale –
sezione tutela animali – e dell’Enel, porta alla luce il degrado visibile di molte aree del quartiere.

Cavalli sedati per le gare clandestine

È il caso di una stalla, dove sono stati rinvenuti due cavalli e farmaci che venivano loro somministrati, presumibilmente nei pre e post gara clandestina, senza alcuna prescrizione sanitaria. Accertato, inoltre, un caso di maltrattamento, nei confronti di un pitbull che presentava vistose ferite lacerocontuse alle orecchie. Le suddette ferite, anche in questo caso, sarebbero da attribuire all’utilizzo dell’animale per combattimenti clandestini. Nel corso del servizio scatta la denuncia per furto aggravato di energia elettrica con allacci abusiva alla rete pubblica per ben 4 persone. Una, invece, per maltrattamenti di animali; un’altra per attività non autorizzata di smaltimento dei rifiuti. Diverse, quindi, le violazioni amministrative che ammontano a una somma di 23.000 euro.

Automezzi abbandonati deposito per la droga

Il proseguo dell’indagine porta, altresì, al rinvenimento di 700 grammi di marijuana e 5 di cocaina all’interno di alcuni veicoli in stato di abbandono.

G.G.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button