fbpx
NeraNews in evidenza

Nave Moas: ragazzo morto per un cappellino

Morto un ragazzo sulla nave Phoenix, sarebbe morto per non aver voluto dare il suo cappello.

Sta per approdare a Catania la nave Phoenix della ong Moas con a bordo 394 persone soccorse su tre natanti c’è anche “il cadavere di un ragazzo con una ferita da arma da fuoco. Testimoni ci hanno detto che è stato ucciso a colpi di pistola perchè non ha voluto dare il suo cappellino da baseball ad un trafficante”.

A dichiararlo è stata Regina Catrambone, fondatrice del Moas insieme al marito Christopher.

ansa

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button