fbpx
BeautyBenessereLifeStyle

Capelli: come prendersene cura dopo l’estate.

Finita l’estate è tempo di dedicare cure e attenzioni a capelli! Se durante le vacanze si ha avuto qualche attenzione in più, complici i  prodotti ad hoc con formule riparatrici avanzate, qualcuna sarà rientrata con una chioma più forte e lucente, ma sta di fatto che il sole in combinazione con il mare e la salsedine, o il cloro della piscina, e il vento li potrà avere danneggiati rendendoli secchi e provati. E allora, se è vero come è vero che una donna misura il suo umore dallo stato dei suoi capelli, che quando è in fasi altalenanti di umore più che andare da un analista va dal parrucchiere, è bene correre ai ripari e pensare ad una remise en forme con maschere nutrienti, impacchi alla cheratina, shampoo specifico e integratori ricchi di vitamine. E se tutto questo non fosse sufficiente ecco gli errori da non commettere mai in assoluto quando si parla di capelli.

Se avete in programma ancora qualche weekend  a mare, regalo di un settembre davvero caldo,  prendetevi cura dei capelli: legateli , ma non troppo tirati,  e applicate un prodotto protettivo, teneteli idratati con un olio,  o copriteli con un cappello a falda larga, proteggerà anche il viso da antiestetiche macchie solari. A mare come in piscina risciacquateli sempre: non dimenticatelo! Se andate in piscina, ricordatevi che il cloro fa malissimo ai capelli, correte ai ripari scegliendo prodotti haircare da usare prima e dopo, e che siano di ottima qualità.

Se siete soliti andare a letto coi capelli legati non usate elastici che lascerebbero il segno la mattina dopo, preferite una treccia morbida, resterete ordinate e l’indomani avrete delle favolose onde con effetto naturale, molto di tendenza ultimamente. E in ogni caso non stringete mai troppo l’elastico perché rischiate di spezzarli.

Se avete i capelli che tendono ad avere radici grasse, i lavati frequenti non sono una soluzione, al contrario l’uso di uno shampoo secco potrebbe essere il vostra salva vita e chioma: vaporizzate sulla radice ad una distanza minima di 15 cm, lasciate agire qualche minuto e spazzolate. Avrete una chioma voluminosa pulita e profumata e non avrete danneggiato i vostri capelli.

A volte non solo lo shampoo può risultare aggressivo per i capelli, ma anche l’acqua, soprattutto ad elevate temperature e se con un alto contenuto di minerali, soprattutto calcio, rame e magnesio, che la rende troppo dura. Rimediate usando shampoo delicati, privi di parabeni e siliconi e privilegiate le formule a base i olii, come quello di argan, un vero elisir per i capelli e non solo. Usate meno prodotto di quello che versate di solito e tenete più tempo in posa. Non abbondate con shampoo e balsamo, in generale basta una piccola noce di prodotto diluita in acqua per lavare bene chioma e cute. Lo stesso vale per la crema: usatene poca, soprattutto sulle punte, e lasciatela in posa qualche minuto, se avete tempo avvolgete la chioma con la maschera in posa in un asciugamano calda, oppure usate la stagnola o la pellicola, proprio quelle che usate in cucina. Il calore così riprodotto farà si che l’impacco agisca meglio ottenendo maggiori benefici, come se foste nel vostro salone di bellezza, ma a casa! A fine lavaggio per dare una sferzata al cuoio capelluto e ai capelli, che saranno così più lucenti, prendetevi di coraggio se siete freddolose, e passate un getto di acqua fredda, andrà bene anche tiepido. In alternativa potete risciacquare con dell’acqua minerale, eliminerete ogni residuo di calcio o altri minerali e la chioma sarà ancor più lucida e lucente.

Al momento di asciugarli, tamponateli con un asciugamano pluto, non strofinate, eliminate così l’eccesso di acqua e procedere con l’asciugatura ma ricordate che il phon non deve essere mai troppo vicino alla vostra testa, la distanza ideale è 15 o 20 cm, soprattutto se lo usate alla massima potenza. L’aria calda disidrata i capelli. Partite sempre dalle radici, lasciando per ultime le punte, spesso più secche e porose, tendono ad asciugarsi prima.

Se avete i  capelli lisci e sottili evitate di utilizzare il più possibile il balsamo, li appesantisce creando un effetto piatto. Se proprio volete ammorbidire la chioma, meglio passare il balsamo prima dello shampoo, e con cura risciacquare bene e a lungo. Guardatevi bene dal maneggiarli troppo, rischiate di spezzarli, di stressarli rendendoli opachi e senza vita, se non addirittura elettrizzati.

Se invece avete capelli voluminosi, mossi e ricci ma siete amanti del capello liscio a piombo dotatevi necessariamente di una piastra di ultima generazione, con piastre in ceramica e dotate di sensore di temperatura. Usate un film protettivo prima di agire sulle ciocche ed evitate di soffermarvi troppo a lungo su un punto della lunghezza.

Se li tingete astenetevi da colorazioni troppo aggressive, soprattutto dopo la stagione estiva, scegliete piuttosto prodotti che enfatizzino i capelli,  meglio ancora colorazioni a composizione vegetale, o prive di ammoniaca, in grado di dare un aspetto sano e lucentezza, e dopo non fatevi mancare una maschera ricostituente alla cheratina, sarà una coccola in più post vacanza.

Se proprio non avete avuto alcuna cura e non ci sono molte soluzioni che risolvano il problema, avendo punte troppo rovinate, meglio optare per un  taglio netto. Lunghezze sfibrate da decolorazioni e trattamenti aggressivi, sono diffcili da recuperare, e allora meglio capelli più corti ma sani e lucenti!

 

 

 

Mostra di più

Giada Condorelli

Un incrocio di razze, culture e religioni, fa di me una curiosa cronica. Padre siculo normanno, da Lui eredito creatività ed amore per l'arte in tutte le sue forme. Madre libica di origine armena, da Lei eredito la forza di volontà ed il valore dell'arricchimento reciproco. Una Laurea in Politica e Relazioni Internazionali, un matrimonio d'amore, un Blog e infiniti sogni. Del multitasking ho fatto una filosofia di vita. Appassionata di moda senza esserne schiava, beauty addicted, amante del healthy food, per necessità, con mise en place chic! Foto e lifestyle sono parte integrante delle mie giornate...Pinterest ed Instagram la mia ossessione. Riesco a trovare la bellezza in ciò che vedo e la positività in ciò che accade. "L'eleganza è la sola bellezza che non sfiorisce mai" ( Audrey Hepburn )

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button