fbpx
Cronache

Cameriere fa la “cresta” sulle auto dei clienti

Si propone di aiutare un cliente a cui hanno appena rubato la macchina, naturalmente sotto compenso

Cameriere di un ristorante in via plebiscito si dimostra troppo zelante nel voler aiutare un malcapitato cliente a cui hanno rubato l’auto.

I Carabinieri del Nucleo Operativo della compagnia di Catania Piazza Dante eseguono un’ordinanza di custodia cautelare in carcere da parte del GIP nei confronti di Carmelo Minutole

L’uomo di 47 anni lo scorso aprile è stato responsabile di estorsione ai danni di un messinese al quale degli ignoti avevano rubato una Fiat Panda. La vittima aveva denunciato ai Carabinieri d’aver subito un furto mentre si trovava a pranzare in un ristorante in via Plebiscito. Infatti, dopo le lunghe ricerche, Minutola si avvicina. Questi faceva il cameriere in servizio proprio nel ristorante dove aveva appena mangiato. Infine gli propone la soluzione del problema. Avrebbe aiutato l’avventore a ritrovare la sua auto sotto pagamento di 800 euro.

Il Malcapitato cedeva all’inizio al ricatto recandosi poi immediatamente dai carabinieri e raccontando per intero i fatti. Con tali dichiarazioni l’Autorità Giudiziaria ha ordinato l’ordinanza cautelare. Il cameriere truffatore si trova adesso al carcere catanese di Piaza Lanza

A.P.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker