fbpx
GiudiziariaNews

Caltagirone, due arresti. Avevano svaligiato un appartamento

Ieri, personale della Polizia di Stato ha arrestato, in flagranza di reato, il pregiudicato niscemese BLANCO Vincenzo (classe 1977) e il pregiudicato gelese FRAZZETTO ESPOSITO FERRARA Antonio (classe 1994) responsabili, in concorso, di furto aggravato in abitazione; inoltre, per il BLANCO è stato contestato anche il reato di ricettazione e violazione della misura di prevenzione perché sottoposto alla sorveglianza speciale di P.S. con obbligo di soggiorno nel Comune di residenza.

In particolare, alle ore 18,30 personale del Commissariato di P.S. di Caltagirone veniva a conoscenza di un probabile furto in appartamento in atto presso una via di quel centro.

Appresa la notizia il citato personale si recava sul posto; ivi giunto constatavano la presenza di due individui che facevano ingresso su un’autovettura.

Immediatamente bloccati e identificati, il BLANCO e il FRAZZETTO venivano sottoposti a perquisizione personale la quale dava esito positivo, infatti, al BLANCO veniva rinvenuta la somma di euro 400, un portafoglio contenente euro 150, documenti di identità e titoli bancari di altro soggetto; mentre, al FRAZZETTO veniva rinvenuto un paio di guanti in lattice di colore azzurro e una banconota da euro 50.

A seguito delle richieste degli operatori, circa la provenienza delle cose rinvenute, ambedue riferivano di essere gli autori di un furto consumato all’interno di un’abitazione.

Nel corso delle perquisizioni personali estese al veicolo usato per commettere i reati sono stati sequestrati attrezzi atti allo scasso, mentre presso l’abitazione di residenza del BLANCO, sono stati rinvenuti diversi oggetti in oro e vario denaro contante, di probabile provenienza furtiva, oggetti in gran parte occultati all’interno di alcuni barattoli posti nello sportello del vano cucina.

Dopo le formalità di rito i due arrestati sono stati tradotti presso la locale Casa Circondariale a disposizione dell’A.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.