fbpx
Sport

Calcio Eccellenza, importante vittoria salvezza per il Giarre

Un Giarre gagliardo conquista tre punti molto importanti in chiave salvezza contro la diretta concorrente per non retrocedere San Pio X allenata dall’ex Carlo Breve. Per gli uomini allenati da Carmelo Mancuso un po’ di ossigeno per muovere la classifica e allontanarsi dalla zona calda. Nella prima frazione di gioco al Regionale vince la noia. Al 15’ Ranno conclude da fuori ma la difesa giarrese smorza in angolo. Al 35’ Mattia Leotta spreca un’occasione importante con un tiro di controbalzo. Ancora il giovane classe 96 al minuto 42 effettua un velenoso tiro cross che sfila davanti alla porta difesa da Romano. Quando ormai il pareggio sembra chiudere il primo tempo il Giarre passa in vantaggio. Corner di Salvo Trovato sul secondo palo e Patti di testa gonfia la rete. Nella ripresa i padroni di casa sfiorano il raddoppio al 68’ con un colpo di testa di Patanè di pochissimo a lato. Il Giarre potrebbe chiudere il match al 75’ con Daniel Aleo che si guadagna un penalty sprecandolo con un tiro troppo centrale e consentendo la respinta a Romano che poi si ripete di piede sulla ribattuta. I miracoli dell’estremo difensore ospite non finiscono qui perché a tempo scaduto compie un altro doppio intervento su Leotta.

“I ragazzi hanno sentito un po’ troppo la tensione di ottenere il risultato a tutti i costi – ammette mister Mancuso – e questo non ci ha permesso di esprimerci come sappiamo, però era importante centrare la vittoria che è stata meritata. Abbiamo avuto tante occasioni, al di la del rigore, ma non siamo stati bravi ad essere cinici sottoporta. Fino a questo punto del campionato non abbiamo fatto male ma quello che rimprovero ai ragazzi, e mi ci metto in mezzo pure io, è la poca cattiveria per capitalizzare tutto quello che produciamo. Abbiamo sempre portato l’uomo in area, nonostante le sconfitte, che sono giunte anche per episodi sfavorevoli come i 13 legni tra pali e traverse colpiti. Ho chiesto alla società qualche rinforzo in attacco dato che ho sempre avuto un solo vero e proprio centravanti. Daniel Aleo sta pagando lo scotto di avere tutto il peso sulle sue spalle anche per il fatto che i 16 gol dell’anno scorso lo penalizzano dal punto di vista delle marcature degli avversari. Per lui sarebbe stato importante segnare in questa gara ma si rifarà. Adesso – conclude Mancuso – pensiamo al recupero di mercoledì contro l’Igea Virtus che giocheremo al massimo come abbiamo sempre fatto”.

 

GIARRE    1            CATANIA SAN PIO X    0

Giarre: R. Trovato, Vecchio, Curcuruto, Patti, Cordima, Patanè, Leotta, Compagno(69’ Monte), D. Aleo, S. Trovato, Nirelli(79’ Russo). A disposizione: Cardillo, Davì, Gammino, S. Aleo, Scalisi. All. Mancuso

San Pio X: Romano, Musumeci, Santonocito, Vadalà, Doccula, Sapienza, Nicotra(55’ Conte) Pistone(69’ Lizio), Copia, Ranno, Signorelli(55’ Di Mauro). A disposizione: Greco, Palmieri, Caruso, Meli. All. Breve

Arbitro: Gugliandolo di Messina; assistenti Cicero di Catania e Cusumano di Barcellona

Rete: 48’ pt Patti

Alessandro Famà

Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button