fbpx
News in evidenzaSport

Calcio Catania: in campo non undici giocatori ma un’unica identità

Era da tanto tempo che non sentivo l’odore caratteristico della sala congressi di Torre del Grifo. L’ho sempre immaginata simile ad una sala d’attesa di un reparto di maternità. Si aspetta pieni di speranze la nascita di una nuova creatura: Sarà sana? Sarà forte? Avrà una mente brillante?

In questo, noi tifosi storici speriamo, come padri premurosi ne seguiremo i primi passi.

Negli ultimi anni, non è stato facile seguire il lento e continuo declino: partita dopo partita, minuto dopo minuto, il nostro entusiasmo si spegneva, il nostro spirito si indeboliva, anche dopo una vittoria, non eravamo per niente soddisfatti della prestazione a causa delle troppe individualità slegate tra loro.

Se un merito ha sempre avuto, la squadra rossazzurra degli anni migliori, è stato quello di trovare forza nel gruppo. Ma chi instilla nei giocatori l’idea del “gruppo” e la fa diventare Pensiero unico? Una Società attenta, uno staff tecnico collaborativo, il credere nella maglia che si indossa!

Spero con tutta l’anima che durante il ritiro in Umbria, il nuovo gruppo curi particolarmente questo aspetto, e che nella partita di presentazione al Massimino, scendano in campo non undici giocatori ma un’unica identità: “Noi siamo il Calcio Catania “.

Danilo Ferrari

Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi Anche
Close
Back to top button