fbpx
Nera

Calci, pugni e schiaffi all’anziana madre, arrestato 43enne

Colpiva l’anziana madre con schiaffi, calci e pugni arrivando a minacciarla di morte per farsi consegnare considerevoli somme di denaro. 

I Carabinieri della Stazione di Calatabiano hanno arrestato L.S., pregiudicato catanese di 43 anni. L’uomo è indagato per i reati di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali ed estorsione aggravate. Dal 2014, infatti, il pregiudicato picchiava la madre 69enne al fine di ottenere i soldi per l’acquisto della droga. Complice la tossicodipendenza del figlio, la poveretta era dunque costretta a subire molteplici maltrattamenti. Schiaffi al viso, percosse, ingiurie, minacce con cocchi di vetro e frasi quali: «ti spacco la testa, sei una stupida, fai schifo, ora ti ammazzo!». Azioni tanto crudeli da generare nella vittima uno stato di prostrazione e sofferenza che l’hanno costretta ad abbandonare la propria abitazione di Catania e trasferirsi in casa di una parente a Calatabiano.  Qui, grazie al sostegno del familiare e degli altri figli, oltre a ritrovare un minimo di serenità ha trovato il coraggio di denunciare tutto ai carabinieri.

Il pregiudicato si trova agli arresti domiciliari.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.