fbpx
NeraNewsNews in evidenza

Trovato un cadavere carbonizzato alla villa Bellini

cadavere 3Un uomo è stato trovato durante la notte alla villa Bellini, probabilmente un clochard.Non si può ancora stabilire l’identità dell’uomo perchè addosso non aveva alcun tipo di documento. Su chi sia quest’uomo circolano diverse voci: secondo la testimonianza di un clochard, che solitamente andava a dormire in quel casotto, potrebbe essere un rumeno di nome Kostika, detto anche Costantino, un uomo di origini rumene di circa 60 anni.

Il nome è stato fatto da uno srilankese, che si è presentato come conoscente e suo compagno di bevute, ed assieme al quale a volte dormiva in questa struttura. Da quanto riferito , il senzatetto rumeno beveva vodka e fumava sigarette; allo stesso tempo un’altra voce darebbe possibile la presenza nello stesso casotto del proprietario dell’ enorme alano conosciuto in via Etnea.

La macabra scoperta è stata fatta dai vigili del fuoco, intervenuti a causa delle fiamme che si stavano propagando intorno alle 2 di notte. Sono stati i cittadini a segnalare proprio l’incendio, ben visibile da via Etnea. Spento il fuoco, nato in un locale vicino alla più famosa vasca dei cigni, la scoperta.

Ancora, così come confermano i vigili del fuoco, sono in corso tutti gli accertamenti del caso anche se non si esclude la possibilità di un incidente. Sul caso indaga la polizia.

foto di Alberto Incarbone
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker