fbpx
CronachePrimo PianoSenza categoria

La Regione revoca la concessione di trasporto pubblico alla Buda-Sag

La Buda-Sag, società di trasporti che gestisce il servizio di bus tra Giarre e la riviera Jonica, avrà revocata la concessione dei servizi di trasporto pubblico locale. 

È quanto annunciato dall’assessore alle Infrastrutture Marco Falcone, a nome della Regione Siciliana.

«L’iniziativa si accompagnerà alla tutela dei livelli occupazionali e del servizio sul territorio. Il tutto attraverso la riassegnazione delle linee mediante evidenza pubblica e il riassorbimento dei lavoratori».

«Già nei mesi scorsi – spiega Falcone – abbiamo raccolto il grido d’aiuto dei lavoratori Buda-Sag. Quindici giorni fa, avevamo inviato una diffida all’azienda a seguito dei reiterati ritardi nella corresponsione degli stipendi e delle criticità nell’erogazione dei servizi. Dopo aver atteso segnali positivi da parte della società, non pervenuti, domani avvieremo dunque formalmente il procedimento di revoca della concessione».

«L’azione del Governo Musumeci rientra nella nuova strategia di rigore e di vigilanza sulle aziende del settore. Quest’ultima sarà infatti, in futuro, implementata grazie al Piano da oltre due miliardi in sei anni di investimenti nel Tpl varato con l’ultima Finanziaria regionale», conclude l’assessore.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker