CronacheNews in evidenza

Bottiglie incendiarie e auto in fiamme: notte da “guerra civile” ad Adrano

Bottiglie incendiarie e auto in fiamme: notte da “guerra civile” ad Adrano.

Nella scorsa notte  due episodi legati al fuoco hanno danneggiato ancora una volta la città adranita.

Il primo episodio sarebbe avvenuto intorno alle 23:00 in via Catena: un individuo ha  gettato una bottiglia incendiaria contro il balcone di un vicino.

Stando ad alcune indiscrezioni il colpevole sarebbe già stato denunciato. Inoltre per la vittima non ci sono stati danni: in fiamme solo alcuni vestiti stesi.

Nella stessa notte, qualche ora dopo, stavolta nei pressi di via Borgo, una Mini Cooper è stata data alla fiamme. Si tratta di un  incendio di natura dolosa.

Sui due fatti  stanno indagando sia i carabinieri che la polizia. Si stanno valutando ipotesi  di eventuali connessioni fra i due reati.

Va ricordato che la vittima delle bottiglie incendiarie è un cittadino già noto alle Forze dell’Ordine, mentre la vittima dell’incendio doloso è un operaio incensurato.

La pax adranita, durata qualche settimana, è stata interrotta dunque da questi due fatti che testimoniano ancora una volta come l’insicurezza sia una costante per il paese di Adrano.

Inoltre, se i furti con spaccata e le rapine sono piuttosto diffusi, sembra inedito invece il ricorso all’uso delle bottiglie incendiarie.

 

 

Tags
Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.