fbpx
CronacheNews

Botte o bacetti per Corrado?

Dal 4 luglio Catania è con il fiato sospeso. Chi non ha ricevuto in chat pubbliche e private la foto di Corrado Finocchiaro scomparso? Tutti a trepidare sul destino del 18enne Corrado, figlio di buona famiglia che dopo un alterco con il padre ha deciso, a questo punto, di scomparire candidamente nel nulla mentre tutti si mobilitavano e su Facebook la gente si ostinava a postare la sua foto.

Quanta pena fino a stamattina quando è giunta la prima telefonata, delle tante, che annunciava “Corrado è tornato a casa e sta bene”.

E se ieri erano lacrime da oggi il pubblico di improvvisati sociologi si divide tra bacetti e botte sanguinolenti. C’è chi è per l’accoglienza calorosa al figliolo ritrovato e miracolato, c’è chi invece lo vorrebbe disintossicato in una clinica psichiatrica o morto ammazzato per mano dei genitori che solo fino ieri erano combattuti sulla reiterazione degli appelli mediatici e un silenzio che avrebbe facilitato il ritorno del 18enne a casa.

La famiglia, dopo tanto dolore, decide di accoglierlo a braccia aperte.

Comunque sia bentornato Corrado!

corrado
alcuni dei commenti publbicati sulla pagina fan dell’Urlo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

corrado 2

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button