fbpx
Nera

Bombole in strada per occupare il parcheggio da 10 anni. Denunciato

Aveva messo delle bombole di gas in mezzo alla strada per riservarsi il parcheggio e avere la possibilità di caricare e scaricare la merce. Un pensionato, che gestiva l’attività di rivendita di bombole, è stato denunciato dagli agenti del Commissariato Borgo-Ognina.

L’uomo avrebbe dichiarato di aver occupato illegalmente quel fronte di strada da oltre 10 anni, nonostante gli ammonimenti delle forze dell’ordine. In questo modo, oltre al parcheggio, poteva pubblicizzare la propria attività e parcheggiare le proprie autovetture.

Diversi i controlli effettuati in alcune piazze del centro storico etneo.

lI titolare di un’edicola ha invaso con un grande blocco di cemento e delle pedane in legno diversi spazi attigui alla propria attività commerciale occupando vari parcheggi, tra cui anche destinati alle strisce blu è stato anche documentato che uno di detti parcheggi illegalmente occupati, è riservato all’area a pagamento strisce blu.

Il titolare di un chiosco ha riservato in via esclusiva a se stesso, spazi pubblici destinati a parcheggi e, nello specifico, vi ha posto una colonna di copertoni ed altri ostacoli che impediscono ai terzi di fruire dell’area pubblica.

In ambedue i controlli effettuati, è stata, altresì, accertata l’occupazione di una significativa porzione di marciapiede in modo da non renderla fruibile ai pedoni con 3 frigoriferi, armadi, bacheche da esposizione e tanto altro.

I titolari degli esercizi commerciali sono stati diffidati dal rimuovere gli ostacoli e quindi sgombrare lo spazio pubblico e, nella circostanza, sono stati indagati in stato di libertà.

DS

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano
Back to top button