fbpx
NeraPrimo Piano

Vendeva bombole di gas senza autorizzazione: una denuncia

Una società di Scordia vendeva bombole di gas senza autorizzazione. 

I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Catania, hanno controllato una società di Scordia (CT), avente un punto vendita al dettaglio nel centro cittadino e un deposito situato nella limitrofa campagna.Nel corso dell’ispezione le Fiamme Gialle di Caltagirone hanno rilevato l’assenza dei requisiti di sicurezza per entrambi i siti gestiti dall’azienda. Il quantitativo complessivo di bombole di gas detenuto presso i due locali era ampiamente superiore a quello previsto dalla vigente normativa.

Infatti, il peso massimo detenibile presso le rivendite al dettaglio, solitamente dislocate all’interno dei centri abitati, può essere di 75 chili. Per i depositi  il numero si alza 1.000 chili. Tuttavia, all’esito del controllo, i Finanzieri hanno rilevato che presso il punto vendita erano presenti 66 bombole di cui 44 piene (pari a 640 kg). Mentre nel deposito risultavano stoccate 461 bombole di cui 154 piene (pari a 5.535 kg). Sequestrate le bombole, dal valore commerciale al dettaglio di oltre € 5.000.

Denunciata la titolare della ditta individuale all’Autorità Giudiziaria di Caltagirone per detenzione di materiale esplodente oltre i limiti consentiti. La società, inoltre, era sprovvista del prescritto certificato di prevenzione incendi rilasciato da parte dei Vigili del Fuoco.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.