fbpx
FlashPrimo Piano

Scontri a Catania. Fumogeni e bombe carta in prefettura

Sembrava che fossimo riusciti a scongiurare il pericolo di una manifestazione violenta. E invece no.

Nel bel mezzo del corteo che ha visto scendere tra le strade del centro di Catania lavoratori ed imprenditori, scoppiano i disordini. Bombe carta sulla folla che allontanano tutti i presenti e seminano il panico tra i catanesi pronti a manifestare in maniera civile. I fumogeni saturano l’aria in via Etnea, all’altezza della Prefettura lo spazio dove, dalle 22:00 i cittadini si sono radunati per gridare a voce alta il proprio dissenso contro il DPCM firmato oggi dal premier Conte. Un documento che vede la serrata di molte attività, e la chiusura delle attività di ristorazione alle ore 18:00.

Un forte boato, le urla “Cessi, coglioni, pezzi di merda” e tanta paura, mentre le forze di polizia tentano di ristabilire l’ordine.

E.G.

VIDEO

 

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker