fbpx
ArteLifeStylePersonaggi

Bologna “La dotta” e BilBolBul 2015

Mi sono sempre definita un’appassionata del disegno e grazie al mio lavoro ho scoperto l’illustrazione che ormai da anni fa parlare di sé in tutto il mondo.

Tra i migliori festival in Italia dedicati al disegno si può sicuramente annoverare BilBolBul che si tiene a Bologna nel mese di Novembre.

BilBolBul è organizzato dall’associazione Hamelin che negli anni è riuscita a mettere insieme illustratori e fumettisti da tutta Europa arricchendo il week end bolognese di presentazioni, mostre e workshop aperti a tutti coloro volessero partecipare.
L’università di Lettere e l’Accademia di Belle Arti hanno prestato le loro aule per incontri con José Parrondo, Lilli Carré, Giacomo Nanni che oggi, insieme ad altri, sono le punte di diamante del mondo del fumetto e dell’illustrazione.
Ma la partecipazione al festival è trasversale. Le sale che ospitavano la mostra dedicata alla poetessa Wislawa Szymborska erano quelle di un atelier di abiti per bambini, “Les libellules” in Via S. Vitale. Così come la mostra delle tavole di fumettisti editi dalla casa editrice inglese Breakdown Press potevano essere visitate all’interno di “Spazio &”, suggestivo studio di creativi in Via Guerrazzi.
La Sala Borsa accoglieva al suo interno la parte più “commerciale” del festival, nella sala centrale numerosi banchetti dove poter acquistare fumetti e chiacchierare con piccoli editori italiani e stranieri sulle nuove tendenze del disegno. Meritano una piccola citazione i ragazzi di Inuit che con entusiasmo e passione non solo curano la stampa di chicche da tenere sugli scaffali di casa ma gestiscono ormai da anni una libreria in centro che porta il nome della casa editrice.

Le ragazze di Hamelin non hanno lasciato indietro l’animazione. Domenica pomeriggio nella sala del cinema “Lumière” sono stati proiettati due corti animati dell’americano Richard McGuire autore di “Qui” edito in Italia da Rizzoli Lizard.

Durante il festival tutta la città è stata immersa in un mondo ironico e colorato e nonostante le basse temperature ci si riscaldava insieme agli appassionati del disegno nei posti più insoliti.
Anche a Catania non mancano gli appuntamenti con il mondo del disegno. Martedì 8 Dicembre alle 11:00 nella Sala Refettorio del Palazzo della Cultura in Via Vittorio Emanuele II la Libreria Vicolo Stretto chiacchiererà con Antonio Bonanno autore di “Mustacchi” e “Coiffures” edito da Logos Edizioni.

Tra una chiacchiera ed un’altra potrete visitare la mostra delle creazioni dell’illustratore catanese.
Che dire…BilBolBul ha soddisfatto ogni mia aspettativa e la mia valigia al ritorno pesava 3 kg in più!

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.