fbpx
CronachePrimo Piano

Blitz antidroga tra Catania, Siracusa e Palermo: 11 arresti

Nomi dei cavalli per catalogare la droga. Così un gruppo criminale dedito allo spaccio di cocaina, marijuana e hashish comunicava al fine di eludere le intercettazioni. 

Con queste accuse, i carabinieri della Compagnia di Siracusa hanno eseguito 12 provvedimenti cautelari ma uno dei destinatari del provvedimento è sfuggito alla cattura. Il modus operandi dell’associazione a delinquere era supportato dal coinvolgimento di Giuseppe Greco, uno dei capisaldi del gruppo, nel mondo dell’ippica.

La professione, infatti gli permetteva di girare per gli ippodromi dell’Isola e piazzare la droga, dunque, in molte città.  Greco, insieme a Sebastiano Galeota e Giuseppe Bronzo si riforniva di hashish dal palermitano Giovanni Pasqua, uno dei punti di riferimento di Salvatore Di Fede detto “Il pelato”, punto d’avvio delle indagini.

L’uomo, arrestato nel 2018, nonostante fosse ai domiciliari riusciva a gestire l’attività di compravendita di hashish e cocaina in collaborazione con Claudio Barone e Massimo Toromosca. Un altro canale di approvvigionamento era rappresentato dal catanese Rosario Sicurella, catanese, che vendeva la droga proveniente dalla Calabria.

I carabinieri hanno sequestrato complessivamente 73 kg. di hashish e 171 grammi di cocaina e arrestato in flagranza di reato di 16 persone.

Gli arrestati

In carcere: Salvatore Di Fede, 46 anni; Claudio Barone, 37 anni; Massimo Toromosca, 46; Francesco Paolo Zuccarello, 49 anni; Daniele Alì, 34; Sebastiano Galeota, 42; Giuseppe Bronzo, 41; Giuseppe Greco, 52; Francesco Campanella, 32.

Misura cautelare del divieto di dimora nella provincia di Siracusa:  Giovani Pasqua, 52 anni e Rosario Sicurella, 42 anni.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker