fbpx
LifeStyleNews in evidenza

Black Friday: l’ennesima moda americana arriva in Sicilia

 

In Sicilia saranno tante le catene commerciali che aderiranno al Black Friday.

Trovare le migliori offerte online è semplice. Basta seguire le pagine social dei negozi e dei grandi gruppi del commercio online, iscriversi alla newsletter dei siti dei negozi che ci interessano e cliccare il più velocemente per mettere la merce scelta nel proprio carrello.

Dal Centro Sicilia alle Porte di Catania, fino a Unieuro, Trony, MediaWorld, H&M e Auchan, sono queste alcune delle catene commerciali che aderiranno alla giornata. Oltre ai negozi di elettronica e di abbigliamento, saranno coinvolte nella giornata “nera” anche erboristerie, ottici, gioiellerie, profumerie, compagnie di volo e supermercati.

In molte piattaforme online, inoltre, le vendite a prezzi scontati sono già partite nei giorni scorsi. E’ il caso di Amazon, Zalando, Ebay.

Sbarcato in Italia dagli Stati Uniti, il Black Friday cade sempre il venerdì successivo al Giorno del Ringraziamento, ovvero l’ultimo venerdì del mese di novembre, e dà inizio alla stagione dello shopping natalizio. L’usanza ha avuto un successo sempre crescente nel corso degli anni tanto da arrivare anche in Italia, dove ormai ha preso piede.

È tradizione, specialmente negli Stati Uniti, che per il Black Friday i negozi facciano dei notevoli saldi sui prodotti in vendita. Questa tradizione viene ripresa da alcuni anni anche in diversi negozi di paesi europei. In Italia il Black Friday ha iniziato ad essere popolare solo negli ultimi anni: specialmente nei negozi online come Amazon.

Negli Stati Uniti in molti dormono addirittura nei sacchi a pelo davanti ai negozi già dalla notte precedente, accalcandosi poi all’entrata per poter comprare i prodotti più scontati.

Secondo una versione della storia il nome “Black Friday” deriverebbe proprio dalla ressa e dalle code interminabili che si formano fuori dai negozi delle catene più importanti: “venerdì nero” fu una delle espressioni utilizzate dalla polizia di Philadelphia, tra gli anni Cinquanta e Sessanta, per descrivere il traffico e gli ingorghi pazzeschi che si creavano in occasione delle vendite seguenti il giorno del Ringraziamento.

 

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano
Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker