fbpx
CronachePrimo Piano

Bilancio Carnevale, D’Agostino: “Un fallimento”

Bilancio del Carnevale 2019. Aspre critiche dell’On. Nicola D’Agostino oggi in conferenza stampa presso il Costarelli di Acireale: «Siamo di fronte ad un certificato fallimento».

Bilancio Carnevale: una perdita di circa 350mila euro

«Il primo bilancio della fondazione sembra una barzelletta. Stando ai numeri che mi sono stati forniti dovrei considerare un buco di bilancio di circa 500 mila euro».

Con queste parole Nicola D’Agostino apre la conferenza stampa di oggi in merito al conto economico dell’edizione 2019 del Carnevale di Acireale.

Pare infatti che dietro alle dichiarazioni di successo della manifestazione fatte dalla fondazione ci sia invece un buco da colmare.

L’analisi di D’Agostino, supportata dalla proiezione dei numeri del Bilancio Carnevale, mette a confronto il bilancio del 2019 con quello precedente.

«Non era mai accaduto nella storia di nessuna amministrazione», dichiara D’Agostino. «Non capisco come possano risultare numeri diversi: forse non hanno approfondito il tema».

Il confronto fatto da D’Agostino presenta varie criticità nel bilancio presentato dalla Fondazione.

«Considerando un possibile recupero tra tasse e IVA, forse non calcolato dalla Fondazione, stimo una perdita di circa 350mila euro».

Numeri: il ticket di ingresso non porta i risultati sperati

I numeri presentati non sembrano rassicuranti per la fondazione, che di certo ha il merito di aver prodotto una manifestazione di alto livello, forse però risultata troppo costosa.

bilancio d'agostinoAl netto di circa 1,2 milioni di euro di incasso sembra fare da contraltare a una spesa che supera il milione e mezzo (1.568.000).

Alla stima, andrebbero inoltre aggiunte le spese affrontate per l’organizzazione del Carnevale dei fiori.

Criticità di bilancio su cui si sofferma D’Agostino sono il costo degli spettacoli e quello per la gestione di biglietteria e tribuna.

Secondo i numeri infatti il costo (11.716 euro) per la tribuna di piazza Indirizzo sarebbe più alto dell’introito generato dalla stessa (6.961 euro).

Gli spettacoli invece sembrano essere costati complessivamente circa 338.000 euro.

La scelta coraggiosa di introdurre un ticket d’ingresso sembra quindi non aver dato i frutti sperati.

Criticata anche la decisione di non aver previsto un “fondo imprevisti” in caso di pioggia, cosa che avrebbe potuto danneggiare seriamente la manifestazione.

Dubbi sul Bilancio Carnevale

A conclusione della conferenza, l’on. D’Agostino invita la stampa, l’amministrazione e la cittadinanza a riflettere sul tema, chiedendosi anche cosa ne sarà del carnevale estivo.

«Ci sono responsabilità che non si possono negare, mi auguro di essere smentito», conclude D’Agostino.

I dubbi in merito al bilancio sembrano fondati. Se i numeri presentati dovessero infatti essere esatti, come sarà coperto questo deficit di bilancio?

Sarà comunque garantita l’organizzazione del carnevale estivo? Interrogativi che sembrano minare la tranquillità della Fondazione.

L’amministrazione comunale prenderà dei provvedimenti?

 

 

 

 

 

 

Tags
Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker