fbpx
CronacheNewsNews in evidenza

Biancavilla: presa di mira l’abitazione dell’ex sindaco Mario Cantarella

Biancavilla: presa di mira l’abitazione dell’ex sindaco Mario Cantarella.

Biancavilla l'ex sindaco Mario Cantarella
Biancavilla l’ex sindaco Mario Cantarella

Come riportato da una testata biancavillese (Biancavilla Oggi), due case della zona Vigne di Biancavilla sono prese di mira un gruppo di ladri.

Ladri-vandali, cosi potremmo definirli, visto che hanno distrutto praticamente tutto ciò che c’era nelle due abitazioni appartenenti all’ex sindaco Mario Cantarella e al nipote Marco, oggi consigliere comunale di Biancavilla.

Danni al sottotetto, diversi oggetti portati via , dalla TV al calcetto, per un valore complessivo superiore alle 4 mila euro.

Nessun danno per stanze da letto, cucine e bagni e un mistero: le conserve di pomodoro sono state versate sul letto (in senso di sfregio?)

Attualmente stanno indagando i carabinieri.

Quello che più ha indignato è stata la scomparsa dei due cani Argo e Tyson successivamente ritrovati zoppicanti e malconci, si presume infatti che essi siano stati picchiati dai malviventi.

Attualmente ad occuparsi del caso sono i carabinieri di Biancavilla.

Mario Cantarella è stato sindaco di Biancavilla dal 10 giugno 2003 al 15 giungo 2008. Fu il primo sindaco di un partito di destra del comune biancavillese: all’epoca infatti Cantarella militava nel partito Alleanza Nazionale.

Attualmente l’ex sindaco milita nel partito Fratelli d’Italia, partito del quale fa parte  anche il nipote Marco.

Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button