fbpx
Cronache

Biancavilla: pistola carica e droga in casa, 2 arresti

Manette serrate per il 43enne Pietro Pastanella e il 57enne Alfredo Cavallaro, entrambi di Biancavilla, responsabili in concorso di detenzione illegale di arma clandestina nonché del relativo munizionamento e, inoltre, per il più anziano, pende anche il reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Gli agenti, a seguito di attività info-investigativa, si recano presso l’abitazione rurale dei due uomini, locata in Contrada Pruvulara Scirfi, nelle campagne di Biancavilla, per effettuare un sopralluogo. Il Cavallaro, preoccupato alla vista dei cani antidroga, consegna spontaneamente la droga in suo possesso. Quindi, un sacchetto, di cellophane, contenente circa 20 grammi di cocaina e, in aggiunta, 2 involucri, in alluminio, contenenti un grammo di marijuana. Ma durante la perquisizione, i militari trovano anche un bilancino di precisione.

Pistola carica trovata nell’intercapedine del soffitto

Tuttavia, la scoperta non si limita alla droga, infatti, abilmente occultata in un’intercapedine del soffitto, i Carabinieri trovano, inoltre, una pistola marca SIG SAUER cal. 9, completa di due caricatori con 9 cartucce ciascuno.

Il Cavallaro, attribuisce tutta la responsabilità, per la presenza dell’arma, al Pastanella, il quale, però, riferisce ai militari di avergli messo a disposizione, gratis, l’utilizzo dell’immobile da ben 2 anni. Da controlli successivi, è emerso che, in realtà, l’arma è clandestina in quanto non censita sul registro nazionale delle armi.
I due arrestati, pertanto, espletate le formalità di rito, si trovano, tutt’ora, presso il carcere di Ragusa, in attesa delle determinazioni dell’autorità giudiziaria.

G.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker