fbpx
CronacheNewsNews in evidenza

Biancavilla: cane avvelenato a Piazza Sgriccio

Cane avvelenato nella centralissima Piazza Sgriccio di Biancavilla, la segnalazione arriva su facebook

Biancavilla (CT) Si parla tanto male dei social network eppure grazie ai vari facebook, twitter ecc… stanno venendo fuori una serie di barbarie che gli umani stanno compiendo nei confronti dei cani.

Stavolta è toccato al Comune di Biancavilla: nella centralissima Piazza Sgriccio qualcuno ha avvelenato un cane. Ovviamente si ha il morto, ma non si ha il colpevole, come spesso avviene in questi casi è difficile trovare qualcuno che parli, anche se, per fortuna, c’è chi denuncia, come ha fatto Maria che ha scritto testuali parole su un gruppo facebook adranita:

“Ieri sera ore 23.00 piazza sgriccio Biancavilla! Lo hanno avvelenato, senza un briciolo di pietà, la sua colpa? Essere un randagio, essere uno dei tanti abbandoni! CHE TU SIA MALEDETTO, TI AUGURO DI NON ARRIVARE A NATALE , TI AUGURO TUTTO IL MALE DI QUESTO MONDO BRUTTO LURIDO SCHIFOSO PEZZO DI MERDA!!!!!!”

15338880_1161976407183483_8557293587461155746_n 15355604_1161976383850152_3844493154520832557_n

L’autrice del post ha poi aggiunto:

“Il fenomeno randagismo è solo esclusivamente colpa dell’umano! Ma a pagare le conseguenze sono sempre questi poveri esseri indifesi, loro, che cercano di procacciarsi del cibo dalla spazzatura (ovviamente spazzatura lasciata in giro dai bipedi) , loro, che cercano riparo dal freddo e dalla pioggia!! Vorrei che i sindaci e la regione facessero di più x aiutare i volontari a combattere il randagismo e dare un futuro più dignitoso a queste povere creature!!! Volevo inoltre aggiungere di fare sterilizzare il proprio cane, la maggior parte dei randagi sono cucciolate di privati! Quindi mano sulla coscienza prima di condannare a morte una povera anima xke possibilmente la colpa è tua di quella cucciolata che avevi abbandonato! E ricordo ancora che l’abbandono, l’uccisione di un animale e l’omissione di soccorso sono reati perseguibili dalla legge!”

 

Al post di Maria seguono commenti come quelli di Dario:

“Che dire …..purtroppo ancora nel mondo c’è gente che fa queste vigliaccherie!!! Gli farei fare la stessa fine, gli animali non si Toccano. Sono come i Bambini, chi tocca gli animali deve essere maledetto, gli auguro una morte atroce .”

oppure quello di Tony:

“Nn ci posso credere che esiste ancora gente del genere”

Fa riflettere il fatto che in un periodo dove in molti hanno un cane domestico, esistano ancora persone in grado di uccidere altri cani solo perché randagi.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker