fbpx
Sport

Capitan Biagianti trascina il Catania alla vittoria

Il Catania torna alla vittoria e lo fa nel derby contro il Siracusa

Il Catania torna alla vittoria e lo fa nel derby contro il Siracusa. Davanti a più di 10mila spettatori, i rossazzurri di Sottil vincono, con sofferenza, il match valevole per il recupero della 2/a giornata di campionato e salgono a 17 punti in classifica.

Non è stata una vittoria agevole, tutt’altro. Il Siracusa, con il neo allenatore Michele Pazienza, ha messo alle corde il Catania ed è andato anche vicino al colpaccio. Gli aretusei non si sono scomposti nemmeno dopo il vantaggio iniziale di Marotta arrivato dopo pochi secondi della ripresa. Hanno macinato gioco e trovato anche il pareggio con Vazquez. Poi, all’87’, la follia da calcio d’angolo: Lodi batte il piazzato, Biagianti, tutto solo, batte da pochi passi Messina. Una grave ingenuità per l’equipe azzurra.

Per il Catania, invece, tre punti d’oro sia per come sono maturati, sia per la risposta alle prime critiche dopo la sconfitta contro il Potenza. I rossazzurri, in campo con il 4-2-3-1 con Curiale esterno d’attacco, hanno palesato anche limiti nella tenuta atletica, ma la vittoria aiuta a rinsaldare il morale anche in vista dei prossimi impegni: domenica 11 contro il Catanzaro e sabato 17 contro la Juve Stabia.

TOP

Marco Biagianti

Il capitano va ancora a segno: a Potenza aveva timbrato con un destro dalla lunga distanza, contro il Siracusa segna d’astuzia. Sono già tre i gol in stagione. Non solo gol, però. Anche una prestazione a tutto campo in entrambe le fasi.

FLOP

Simone Ciancio

Qualche errore di troppo in fase di appoggio alla manovra. Non sempre irreprensibile in difesa. Deve ancora entrare nei meccanismi di gioco del Catania.

CATANIA-SIRACUSA 2-1

MARCATORI: 46′ Marotta, 70′ Vazquez, 87′ Biagianti

CATANIA (4-3-1-2): Pisseri; Calapai (dal 81′ Vassallo), Aya, Silvestri, Ciancio; Biagianti, Bucolo (dal 68′ Angiulli), Scaglia (dal 76′ Manneh), Lodi, Marotta, Curiale. A disposizione: Pulidori, Baraye, Esposito, Lovric, A. Rizzo, G. Rizzo, Brodic, Mujkic,. All. Sottil

SIRACUSA (4-4-1-1): Messina; Daffara (dal 53′ Di Sabatino), Turati, Bertolo, Orlando (dal 81′ Gio. Fricano); Palermo, Mustacciolo (dal 68′ Diop), Tuminetti, Del Col; Vazquez, Catania (dal 81′ Gia.Fricano). A disposizione: Genovese, Boncaldo, Mattei, Da Silva, Rizzo, Bruno, Fruci, Celeste. All. Pazienza

ARBITRO: Meraviglia della sezione di Pistoia.

AMMONITO: Bucolo, Mustacciolo

Tags
Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.