fbpx
LifeStyleMusicaNews in evidenzaPersonaggi

Si è spento Gai Bennici, il bluesman siciliano

blusCi lascia a 49 anni dopo una lunga malattia il bluesman siciliano Gai Bennici.

Bennici, originario di Agrigento, ha tenuto concerti in tutta la Sicilia nell’arco della sua carriera. Lui ed il suono di sei corde ad accompagnarlo, l’hanno reso un artiste umile e di grande successo.

A ricordare Gai Bennici, artista poliedrico apprezzato non solo sul panorama regionale, è il noto musicista Antonio Ferlito: “Conobbi Gai all’inizio del 2001, mi occupavo della programmazione dei “live” in un pub di Acireale ed ero sempre alla ricerca di nuovi musicisti da poter fare esibire. Il nome di Gai Bennici mi fu suggerito dal caro amico ed allora chitarrista degli Adel’s ( storica Band blues e rockabilly nissena) Diego Geraci. Lo contattai e gli diedi una data “al buio ” senza averlo mai ascoltato o visto prima fidandomi solo delle referenze di Diego. Venne in trio e ci demmo appuntamento in piazza Duomo ad Acireale. Lo accompagnai al pub e aspettammo tutti l’inizio. C’era un numeroso pubblico curioso di ascoltare questo bluesman agrigentino e bastarono le prime note a rivelare il talento di Gai. Un mix tra Ray Vaughn e Jimi Hendrix, gusto ed energia, cuore e sudore. Fu una rivelazione!!! Naturalmente lo invitai altre volte e nel corso degli anni a seguire ci incontrammo spesso. Gai lascia un grande vuoto. Chi ha avuto il privilegio di conoscerlo ne sentirà molto la mancanza. Io ho avuto la fortuna di essere un suo amico e fan e lo ricorderò sempre con stima, gratitudine e da oggi, purtroppo, con nostalgia.”

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button