CronacheMafiaNews in evidenzaPalermo

Mafia: sequestrati 200 mila euro di beni

Palermo – La Polizia di Stato ha sequestrato beni per 200 mila euro a Gaetano Ciaramitaro, 47 anni.

Il provvedimento è della sezione misure di prevenzione del Tribunale di Palermo. I sigilli sono scattati alla macelleria “Toni Ciaramitaro”, a Palermo.

Gaetano Ciaramitaro ritenuto il capo mafia di Tomamso Natale, è stato arrestato il 23 giugno 2014 nell’ambito dell’operazione “Apocalisse”, per i reati di associazione per delinquere di stampo mafioso e detenzione e traffico di sostanze stupefacenti.

Secondo le indagini della Squadra Mobile Ciaramitaro organizzava e gestiva per conto della famiglia mafiosa le attività estorsive curando, in particolare, anche il reinvestimento del denaro frutto delle illecite attività.

Ansa

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.