fbpx
NeraPrimo PianoSenza categoria

Bed&Breakfast e case vacanza abusive: 8 denunce

Bed & Breakfast, affittacamere e case vacanza abusive a Catania: è questo il risultato di un articolato servizio volto alla repressione dell’abusivismo nel settore turistico-extralberghiero. I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Catania hanno individuato ben 11 strutture ricettive irregolari e denunciato 8 gestori.

Negli ultimi anni, il citato settore ha registrato una crescita esponenziale di strutture alloggiative di vario genere che operano con prenotazioni on line. I Finanzieri hanno prima monitorato i siti web specializzati nell’interscambio domanda/offerta di ricettività per villeggiatura, soggiorni e vacanze. Poi hanno effettuato sopralluoghi ed attività di riscontro sul territorio per poi incrociare gli esiti degli accertamenti con le banche dati dell’Anagrafe Tributaria.

A conclusione di tali approfondimenti, i diversi Reparti etnei hanno avviato un massiccio piano di controlli nei confronti degli esercizi operanti a Catania, Caltagirone, Belpasso, Castiglione di Sicilia, Pedara, Viagrande. Qui hanno individuato le 11 strutture irregolari. Tra queste 5 completamente abusive perché sprovviste delle necessarie autorizzazioni di inizio attività rilasciate dal Comune (SCIA) e non in regola con gli obblighi tributari.

All’esito delle attività ispettive denunciati all’Autorità Giudiziaria 8 gestori per aver effettuato dichiarazioni false circa il numero di posti letto autorizzati.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.