fbpx
CronacheNews

B&B acese chiuso che riceve prenotazioni. La replica: “C’è stato un disguido”

Acireale – Continua a far discutere la vicenda della famiglia calatina giunta in vacanza ad Acireale che ha trovato un palazzo vuoto al posto dell’hotel che aveva prenotato. (V.link)

“Vorrei smentire quanto detto finora, il B&B esiste, c’è stato un disguido, di cui pubblicamente ci scusiamo” afferma Giuseppe Petitto gestore de “La corte dei limoni”, e precisa, anche di altre strutture in Sicilia.

Il Bed and Breakfast di Petitto, sito in via Genuardi 32 è presente sui maggiori siti di prenotazione esistenti sul web, ci sono belle foto, una bella descrizione e non mancano neppure recensioni di chi vi ha alloggiato, a mancare invece è un contatto telefonico e un indirizzo preciso. Come mai? E che cosa è successo quindi al Signor M.T. che dopo aver prenotato ha dovuto cercare un altro hotel?

Il portone del Bed and Breakfast, al civico 32 di Via Genuardi.
Il portone del Bed and Breakfast, al civico 32 di Via Genuardi.

“E’ molto semplice” ci ha tenuto a chiarire il titolare dell’attività “Quello riguardo al numero civico è stato un problema con il tracciamento del puntatore di Google, cosa che risolveremo al più presto, il numero di telefono invece non è visualizzabile da chi non effettua una prenotazione, cosa che dipende dal sistema informatico che facendo da mediatore fa in modo di non perdere incassi.”

“In questo periodo il Bed and Breakfast è temporaneamente chiuso per lavori di ristrutturazione che purtroppo si sono protratti più del previsto, per questo motivo non abbiamo neppure esposto nessuna insegna sulla strada, ci siamo affidati ad un sistema di prenotazione on-line, che in questo periodo di disservizio dovrebbe dirottare le prenotazioni presso un’altra struttura con noi convenzionata o semplicemente cancellarle e provvedere al rimborso. Deve esserci stata poca comunicazione tra l’agenzia e il cliente, sarà sfuggita una email all’agenzia del signor T. che informava sullo stato della prenotazione, oltretutto, a complicare le cose è successo che mi è stato comunicato dal sistema un numero di telefono del cliente risultato errato”.

La mail inviata dal gestore del BeB allo staff del sistema di prenotazione.
La mail inviata dal gestore del BeB allo staff del sistema di prenotazione.

 Una serie di sfortunati eventi quindi? Una prenotazione sfuggita alle maglie della rete di controllo instaurata da Petitto per sopperire al disservizio?

“Ci tengo a dire che i soldi spesi dal turista calatino non sono mai arrivati a “La corte dei limoni” ma rimasti in sospeso al sistema di prenotazione a cui abbiamo già chiesto di rimborsare il cliente”.

 

 

 

Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button