fbpx
Sport

Basket Giarre, il cuore non basta e arriva la sconfitta

Non è bastato al Basket Giarre di Pippo Borzì gettare il cuore oltre l’ostacolo per evitare la quinta sconfitta consecutiva, avvenuta peraltro contro una diretta avversaria per la salvezza in serie C Silver: il Licata. Al Palajungo finisce 62-65 per la delusione del grande pubblico accorso in massa per assistere alla partita.

Primo quarto 6-19 con Quattropani e compagni che subiscono i colpi di Falanga e dell’americano Bush. Nella seconda frazione il distacco si riduce a 27-36 perché salgono in cattedra Casiraghi e Arcidiacono. Per gli ospiti di Ettore Castorina capitan Savarese, il solito Bush e Crucitti mantengono le distanze.

Dopo il break i gialloblu ritornano sul parquet più motivati riducendo a 5 punti lo svantaggio ancora con Casiraghi e Arcidiacono e con un potente Russo. L’infortunio di Caminiti complica i piani ma nell’ultimo quarto la rimonta e il sorpasso illudono perché il Licata con alcuni tiri liberi decisivi rimarrà avanti e chiuderà con la vittoria.

“Abbiamo fatto una grandissima partita – commenta coach Borzì – recuperando da una situazione di svantaggio nonostante l’infortunio di Caminiti nel momento cruciale. Senza Pietro Marzo, che sarà ancora assente per qualche tempo, è tutto molto più complicato. Si è visto specie nel finale dove ci è mancato quel pizzico di esperienza in più per tenere il risultato. Non posso dare nessuna colpa ai ragazzi perché hanno dato tutto quello che c’era da dare, qualcuno ha giocato al di sopra delle proprie possibilità. Il risultato non ci premia però si è vista una squadra di grande carattere che ha lottato fino alla fine. Anche se il proseguo sarà duro il margine di recupero per ottenere la salvezza c’è e lotteremo ogni domenica a partire dalla prossima sfida esterna contro il Gravina. Parlando dei singoli sono contento del nostro Alfredo Leonardi che a soli 18 anni ha dimostrato personalità e di potersela giocare alla pari con gente ben più navigata”.

BASKET GIARRE    62

LICATA    65

Giarre: Grioli ne, Spina 9, Quattropani 2, Caminiti 2, Ciaurella, Casiraghi 18, Spadaro, Leonardi 2, Russo 6, Maccarrone, Cantarella ne, Arcidiacono 23. All. Borzì

Licata: Famà ne, Crucitti 5, Bush 14, Milite ne, Di Pasquale 1, Savarese 15, Fathallah 10, E. Caiola 10, Falanga 10, Peritore ne, G. Caiola. All. Castorina

Arbitri: Castiglione e Di Giorgi di Palermo

Parziali: 6-19; 27-36; 49-53

Alessandro Famà

Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button