fbpx
Sport

Basket donne: Santa Venerina ultimo in classifica. Spinella: “Stiamo calmi”

Con l’ennesima sconfitta incassata la Pallacanestro Santa Venerina si trova stabilmente a ricoprire il ruolo di fanalino di coda della serie C di basket femminile. La squadra di coach Gigi Sgroi, con diverse assenze, cade al palazzetto di via Amendola sotto i colpi della Stella Basket Palermo che va a canestro con tutte le dodici effettive e guadagna tre punti importanti per risalire la classifica.

Nel primo quarto le due formazioni si studiano e le difese reggono bene l’urto con le ospiti allenate da Giuseppe Di Caro che si portano avanti 3-8. Nel secondo parziale le distanze cominciano ad allungarsi e tra le palermitane sale in cattedra Federica De Benedictis (18 punti realizzati e miglior giocatrice del match) che, insieme a Federica Cafiso ed Emanuela Matera, trascina le compagne e permette di chiudere 8-42.

Dopo il break il Santa Venerina torna sul parquet con qualche motivazione in più tentando una rimonta quasi impossibile con capitan Elena Cardillo, Mariangela Grasso e la new entry Michelle Gagne che si è ben disimpegnata. Ma è tutto vano perché il gioco di squadra del quintetto ospite non permette di ridurre il gap che si attesta sul 23-61. L’ultimo quarto sigillerà il risultato finale.

“Adesso arriveranno le partite che si possono vincere – commenta il team manager Giovanni Spinella – ci tocca aspettare, stare calmi e continuare a lavorare. Abbiamo fiducia nelle ragazze ma per noi questo è l’anno zero e sapevamo che la stagione sarebbe stata difficile. Non ci vogliamo appellare alle assenze di questa partita, che ci hanno penalizzato, ma siamo un cantiere aperto. Abbiamo un gioco nuovo, un allenatore nuovo ed è inutile fare processi a qualcuno. Il nostro coach Gigi Sgroi è arrivato dopo la prima giornata, non ha fatto la preparazione con le ragazze, e sappiamo che nella pallacanestro non si improvvisa niente. Noi per partire subito abbiamo dovuto improvvisare e questo stiamo pagando. Anzi lo devo ringraziare perché nessuno avrebbe fatto la pazzia di prendere la squadra alla prima giornata senza fare preparazione. Lo ringrazio perché ha deciso di caricarsi sulle spalle la squadra. Per fortuna le ragazze si divertono ugualmente anche se vengono sconfitte, fanno gruppo anche fuori dal campo e il fatto che non si siano retrocessioni è un vantaggio per noi. L’obiettivo primario rimane quello di far crescere il settore giovanile”.

 

PALLACANESTRO SANTA VENERINA    30

STELLA BASKET PALERMO    76

Santa Venerina: Bontempo, Lattuca 5, Grasso 10, Panebianco, Pafumi, Gagne 5, Cardillo 8, Santini, Calì 2. All. Sgroi

Palermo: Bisconti 4, Lo Bianco 2, Bonnì 6, De Benedictis 18, Di Martino 5, Cafiso 15, Monastra 2, Bursi 5, Matera 11, Ventimiglia 4, Bartolotta 3, Bianco 1. All. Di Caro

Arbitri: De Cillis e Matarazzo di Siracusa

Parziali: 3-8; 8-42; 23-61

Alessandro Famà

Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi Anche
Close
Back to top button