fbpx
CronacheNewsPolitica

Bandi di gara deserti e incarichi flash. Ecco il Comune di Acireale

il bando pattinodromoCrisi, voglia di riscatto e nuova compagine politica, o quasi. Arriva così il Natale anche ad Acireale. Dopo i danni della tromba d’aria adesso ci si mettono anche le gare andate deserte. Cosa non convince i potenziali partecipanti e inviare una proposta durante alcune gare pubblicate dal Comune acese? Saranno forse i tempi ristrettissimi come per esempio il bando che riguarda il Pattinodromo di Acireale?

Sapete quanti giorni prevedeva il bando per fare un’offerta? Il bando pubblicato il 4 novembre è scaduto il 7 novembre, e ovviamente è andato deserto, nessuno ha risposto “all’invito”, poi miracolosamente è stato affidato direttamente ad un professionista. La stessa persona che non aveva risposto alla prima chiamata.


riesumataTutto questo si evince dai documenti, che come ha segnalato il gruppo L’altra Città, “il nome tracciato a penna, però, ricorre nel verbale della gara andata deserta. La professionista non aveva risposto all’invito a produrre offerta al ribasso. Ma è la stessa che poi è stata incaricata con un tratto di penna? Cioè alla gara non s
i presenta e poi le viene affidato un incarico diretto per mille euro in più?”

addobbo floreale natalizio gara desertaStessa sorte, o quasi, per gli addobbi floreali natalizi, scadenza 10 dicembre. Bando deserto e niente fiori. Non cambia la storia neanche per “l’arrusti e mangia”. Bando pubblicato il 27 novembre con scadenza 9 dicembre. Il progetto prevedeva un’area di ristoro proprio per il periodo natalizio, ma il tutto è stato cassato e stralciato indovinate per quale motivo?

No, stavolta l’avviso non è andato deserto, una proposta è arrivata, ma una non basta. Tutti a casa e la prossima volta cari commercianti, liberi professionisti, aziende e altro, state incollati all’albo pretorio del Comune di Acireale, il bando è in agguato, ma dura da Natale a Santo Stefano, come si dice da queste parti.
revoca bando arrusti e mangia gara desertaCosa ne penserà il sindaco di Acireale Roberto Barbagallo? Si tratta di improvvisa accelerazione degli uffici oppure dietro ci sono giochi che aiutano pericolosamente a lasciare le gare vuote? O più probabilmente ci potrebbe essere la solita inadeguatezza della pubblica amministrazione nel prevedere che anche questo anno Natale sarà il 25 dicembre. Per quanto riguarda l’incarico affidato direttamente alla professionista che prima non risponde alla chiamate, come gli altri 4 suoi colleghi e poi per l’affido diretto è disponibile, quantomeno ci sarà da chiarire le modalità e i costi, visto che con l’affido diretto ci sono altri criteri economici.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi Anche
Close
Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker