fbpx
CronacheNews in evidenza

Bancomat asportato ad Aci Castello, Drago: chiederò più sicurezza

“Ancora una volta abbiamo assistito inermi allo stupro del nostro territorio, dove i cittadini ormai vivono nella paura a causa dell’incedere di questi atti di inaudita violenza.”

È quanto dichiarato dal sindaco di Aci Castello, Filippo Drago, durante un sopralluogo in via Re Martino dove la scorsa notte è stato trafugato il bancomat della filiale Unicredit, annunciando nel contempo azioni urgenti a tutela della comunità.

“Rendendomi interprete dei sentimenti dei miei concittadini, esprimo forte preoccupazione per quanto accaduto recentemente e per il susseguirsi di episodi criminali perpetrati contro banche, abitanti e commercianti, fatti che richiedono risposte adeguate da parte delle istituzioni. Questi gravi fatti, purtroppo, fanno calare la percezione di sicurezza nella cittadinanza e non possiamo permetterci abbassare il livello di guardia. Per questo motivo, giorno 8 novembre in Prefettura, anzichè parlare di ripartizione dei migranti anche su Aci Castello, inviterò le autorità preposte a spendere una buona parte dei soldi diversamente, ovvero per il potenziamento dei servizi di vigilanza per rispondere in moto efficace e concreto alla domanda di sicurezza fortemente richiesta dagli stessi cittadini e volta a ripristinare il senso di fiducia nelle pubbliche istituzioni. Grazie sempre agli uomini in divisa che fanno un grande lavoro per i nostri paesi – conclude Drago – ma se si vogliono evitare altri episodi così cruenti è necessario mettere in strada almeno il triplo delle unità oggi impiegate.”

 

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button