fbpx
CronacheNewsNews in evidenza

Carabiniere salva bagnante in procinto di annegare

Catania – Martedì scorso intorno alle ore 12.00 circa, in Viale Ruggero di Lauria “, un bagnante 40enne, di Catania, mentre nuotava nello specchio di mare antistante il lido “Longobardo Beach” veniva colto da un improvviso malore ed annaspando ingurgitava acqua non riuscendo più a rimanere a galla.

La scena veniva notata da un militare dell’Arma, libero dal servizio, che si trovava con i suoi bambini nello stabilimento balneare.
Il Carabiniere intuito che l’uomo era in serio pericolo di vita, senza perdere tempo lasciando i suoi piccoli ad alcuni bagnanti, si è subito buttato in acqua raggiungendo il malcapitato a circa 30 metri dalla riva, trascinandolo poi con enorme sforzo verso le scalette del lido.

I bagnanti a seguito dell’intervento del militare allertavano gli operatori del 118.

Il 40enne, un catanese di corporatura robusta alto circa 1,90, spinto così dal militare in prossimità della riva, in uno stato di semi incoscienza, veniva soccorso subito dopo anche dal bagnino dello stabilimento e dagli operatori sanitari sopraggiunti.

Provvidenziale è stato l’intervento del carabiniere scongiurando il peggio per l’uomo che poi grazie agli altri soccorsi man mano si è ripreso.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button