fbpx
CronacheNewsNews in evidenzaPrimo Piano

Bacino dei 105 licenziati che rischia di scoppiare. Oggi conferenza unitaria in piazza Duomo

A lanciare l'allarme sono i segretari generali di Cgil, CISL, UIL, Ugl e USB

Catania – C’è una nuova vertenza catanese che bolle in pentola e che rischia di esplodere in questi giorni. Riguarda i 105 ex lavoratori di aziende in crisi che nel tempo hanno finito per riempire un grande bacino in Prefettura; un “contenitore” che dovrebbe essere considerato prioritario per l’appalto di servizi di igiene ambientale ma che, di fatto, rimane inattivo a discapito di disoccupati che attendono inutilmente una nuova occasione lavorativa.

A lanciare l’allarme sono i segretari generali di Cgil, CISL, UIL, Ugl e USB che oggi giovedì 28 settembre, alle ore 10, incontreranno la stampa in piazza Duomo accompagnati da una delegazione di lavoratori interessati al caso, e che hanno già chiesto una riunione urgente in Prefettura.
“Non possiamo chiudere gli occhi di fronte a questa situazione che a giorni rivelerà tutta la sua pesantezza – sottolineano le segreterie sindacali- sia in termini di ordine pubblico, sia in termini di ricadute sociali. Vogliamo che la città sappia e che le istituzioni facciano la loro parte nel pieno rispetto della legge ma anche in tempi brevi”. 

immagine in evidenza di repertorio

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button