fbpx
NeraNewsNews in evidenza

Hacker per denaro: in 4 estorcevano soldi ad aziende e privati

Catania – Infettavano i computer di aziende e privati in diverse regioni italiane e poi chiedevano soldi per ‘curare’ computer e sistemi informatici ed evitare la perdita di dati e l’accesso a utenze.

E’ l’accusa mossa dalla Procura distrettuale di Catania, su indagini del compartimento della Polizia postale Sicilia orientale, a sette persone, quattro delle quali sono state arrestate nel Napoletano.

Nei loro confronti il Gip ha emesso un’ordinanza che ipotizza i reati di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di estorsioni, frodi informatiche, accessi abusivi e danneggiamenti a sistemi informatici, sostituzioni di persone e truffe.

L’operazione è denominata ‘Criptoloker’, dal nome del malware che è in grado di bloccare e criptare tutti i dati contenuti in Pd e sistemi informatici. Particolari sulle indagini saranno resi noti durante un incontro con i giornalisti che si terrà alle 12 nella sala conferenze della Procura di Catania.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button