fbpx
Cronache

Avvistato Fake Taxi tra Catania e Messina: è caccia al “furgone porno”

Da Youporn alla Sicilia: è questo il viaggio di Fake Taxi, il furgone scenario di innumerevoli video porno avvistato a Catania e Messina.

Il primo avvistamento è avvenuto a Messina, in via Garibaldi. Qui l’inconfondibile adesivo giallo con la scritta “Fake Taxi” capeggia su un’auto, dalla forma molto simile a quelle usate nelle riprese a luci rosse. La stessa auto con i vetri oscurati sarebbe stata avvistata anche a Catania:  prima al Lungomare e dopo ad Aci Trezza. Una semplice burla di un automobilista “spinto” o l’inizio di una nuova stagione della “porn series”?

Ma esattamente qual è l’elemento a cui Fake Taxi deve il suo successo sul web? Le riprese sembrano quasi amatoriali in quanto il “falso taxi” ha delle videocamere installate al suo interno. La “trama” è sempre la stessa: una pornoattrice, finta passeggera, prende un taxi ma si trova sprovvista di denaro per pagare la corsa. La vicenda finisce ovviamente con un “lieto fine” sul retro del van.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker