fbpx
News in evidenzaPalermo

Ritrovata la tigre fuggita dal circo

La tigre bianca fuggita dal Circo Svezia che dal 19 gennaio è a Monreale (Palermo) è stata catturata ed è già tornata in possesso dei proprietari.

Alcuni passanti hanno fatto in modo che la tigre, fuggita stamane da un circo a Monreale, entrasse nella proprietà della fabbrica di ceramiche Ferreri, in una zona recintata, dove sono arrivate le squadre speciali dei carabinieri per neutralizzare eventuali movimenti pericolosi del felino. Il traffico nell’area è stato rivoluzionato. Una folla di curiosi si è assiepata nella zona, dove sono arrivati i tiratori scelti della Forestale che attendono che il veterinario dell’Asp prepari la dose di sedativo per potere addormentare l’animale e catturarlo.

Una gabbia fornita dal Circo Svezia è stata utilizzata con successo dai domatori e dalle forze dell’ordine per catturarla. L’animale è già tornato al circo. Gli operatori hanno preferito utilizzare questo sistema, visto che la tigre del bengala era in un luogo recintato, piuttosto che sparare una siringa con il sedativo, operazione che metteva a rischio la sopravvivenza dell’animale

La tigre era stata avvista da alcuni automobilisti nella zona della circonvallazione di Monreale.

La tigre è fuggita dal Circo Svezia che si trova a Monreale dal 19 gennaio.

Alla ricerca del felino carabinieri, polizia e gli stessi lavoratori del circo.

Partono anche le proteste degli animalisti che hanno commentato così la notizia data da Livesicilia.

Gaia scrive:

“Sono delle bestie loro ( e gli sto facendo un complimento) basta circo!!!! Rinchiudiamo in gabbie questi esseri che non so come definire che sfruttano gli animali per dare un senso alla loro vita! Mi fate schifo”

Fabrizio scrive invece:

“Quando porremo fine a questa barbaria incivile del circo con animali sarà comunque tardi!”

Infine citiamo il commento di Concetta:

“Che tristezza
Gli animali sono nati liberi proprio come l’uomo e come tale deve essere, devono essere rispettati e devono vivere liberi, nel loro habitat naturale
Se l’uomo vuole fare spettacolo che lo faccia, lui tanto e nato pagliaccio e non ci vuol ,molto per far ridere e divertire
CHE SI FACCIA UNA LEGGE CHE I CIRCHI SIANO ABOLITI E GLI ANIMALI LIBERI DI VIVERE LA LORO VITA
Spero solo che questa tigre non faccia male a qualcuno e che il solito eroe di turno non la uccide prendendosi un merito che non ha”

 

***AGGIORNAMENTO***

L’Anas comunica che sulla strada statale 186 “di Monreale” il traffico è provvisoriamente bloccato in entrambe le direzioni tra i km 4,500 e 9,400, all’altezza di Monreale (città metropolitana di Palermo). (articolo Anas blocca strada per consentire il ritrovamento della tigre scomparsa).

 

Il provvedimento si è reso necessario per consentire le ricerche di un animale fuggito da un circo ed evitare possibili pericoli per gli automobilisti.

 

Il personale di Anas e delle Forze dell’Ordine è presente sul posto per la gestione della viabilità, per garantire la sicurezza degli utenti e per ripristinare la circolazione appena possibile.

 

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano
Back to top button