fbpx
Nera

Avevano rubato un SUV, beccati mentre cercavano di farlo sparire

I Carabinieri della Stazione di Catania Librino hanno arrestato nella flagranza i fratelli Gaetano PRIVITERA, Giuseppe PRIVITERA, Angelo PRIVITERA e Giuseppe FRASCHILLA  poiché ritenuti responsabili di ricettazione in concorso.

Il SUV – un Nissan Juke – era stato rubato a Catania il 15 luglio scorso. Ieri sera i militari, pattugliando il quartiere del capoluogo etneo, in una zona semideserta del Viale Nitta, hanno sorpreso i quattro malviventi mentre erano intenti a smontare le targhe dell’auto per poi caricarla su di un carro attrezzi.

Gli uomini, vedendosi scoperti, fuggivano a piedi per le campagne circostanti. Dopo un lungo inseguimento i Carabinieri sono riusciti a bloccarli ed ammanettarli.

Il carro attrezzi è stato sequestrato mentre gli arrestati, in attesa della direttissima, sono stati relegati agli arresti domiciliari.

L’autovettura rubata è stata restituita al legittimo proprietario.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button