fbpx
CronacheNews in evidenza

Autostrade: per Pasqua e Pasquetta i mezzi pesanti non potranno circolare

Al via le prime partenze, in occasione delle festività pasquali, sulla rete stradale e autostradale di oltre 26mila chilometri gestita da Anas. Per fronteggiare i maggiori flussi di traffico, a partire da domani, venerdì 14 aprile, e fino a martedì 18 aprile, è stato predisposto un piano di interventi coordinati lungo tutta la rete di competenza per l’assistenza agli automobilisti e per ridurre i disagi determinati dalla presenza dei cantieri.

In particolare, sono stati potenziati i presìdi su strada da parte del personale Anas soprattutto lungo gli itinerari maggiormente interessati dai flussi veicolari. La circolazione sulla rete di competenza è costantemente monitorata dalle 20 Sale Operative Compartimentali e dalla Sala Situazioni nazionaledove saranno impegnati 220 operatori. Sulla rete stradale e autostradale saranno, inoltre, attivi circa 2.000 uomini, 1.100 automezzi, 1.800 telecamere e 530 pannelli a messaggio variabile per l’infomobilità.

 

Si prevede traffico particolarmente intenso nel pomeriggio di domani venerdì 14 aprile, per le partenze, e nella giornata di martedì 18 aprile per gli ultimi rientri. Nella mattinata di lunedì 17 aprile è invece atteso traffico intenso ma prevalentemente di breve percorrenza mentre, nel tardo pomeriggio, cominceranno i primi rientri.

I mezzi pesanti non potranno circolare su strade e autostrade domani, venerdì 14 aprile, dalle ore 14 alle ore 22; sabato 15 aprile dalle ore 9 alle ore 16; domenica 16 e lunedì 17 aprile dalle 9 alle 22. Si ricorda che nella giornata di martedì 18 aprile, invece, i mezzi pesanti potranno circolare per cui, in considerazione della previsione di traffico intenso, si raccomanda la massima prudenza.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button