fbpx
Cronache

Scoperto deposito di auto rubate a Santa Venerina

Catania – L’hanno scovato i Carabinieri della Stazione di Santa Venerina (CT) in quella Via Torrente Bissolati. Ieri pomeriggio, i militari, a conclusione di una breve ma proficua attività info-investigativa, hanno fatto irruzione in un fondo agricolo di circa 500 mq dov’era stato creato, con tanto di strutture prefabbricate ed attrezzature idonee, un vero e proprio centro di stoccaggio e smontaggio di auto rubate.

L’operazione ha consentito il ritrovamento, oltre al sequestro di numerose parti di autovetture, di una Citroen C3, rubata ad una donna a Viagrande (CT) il 21 maggio scorso; di una Ford Focus, di proprietà della società di autonoleggio “Avis”, rubata a Viagrande (CT) il 22 maggio scorso; di una Peugeot 3008, già in parte smontata, rubata ad un uomo di San Giovanni La Punta (CT) il 20 maggio scorso.

L’intera area è stata bonificata mentre il proprietario del fondo, un pregiudicato acese di 51 anni, è stato denunciato all’A.G. per riciclaggio e ricettazione. Le prime due autovetture rinvenute sono state restituite ai legittimi proprietari.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button