fbpx
CronacheNews

Auto in fiamme dopo la fuga, rapinatori salvati dalla Polizia

Acireale –  Doveva essere “solo” un furto, ma si è rivelata una fuga con salvataggio. Intorno alle 3 del mattino, una pattuglia in servizio di Volante ha notato in Corso Italia una Fiat Punto, con tre soggetti a bordo, che stava effettuando una manovra con il chiaro intento di infrangere la vetrina di un noto negozio di abbigliamento. Intimato l’alt, l’auto non si è fermata e anzi si è data ad una precipitosa fuga per le strade di Acireale, sino a Capomulini.

Durante una curva, però, l’auto dei malviventi ha perso il controllo e si è scontrata con un costone di pietra lavica, prendendo fuoco. Nonostante anche la volante abbia subito l’impatto, gli agenti si sono prodigati per estrarre i tre soggetti dalla vettura in fiamme, traendoli in salvo.

Il personale del Commissariato di Acireale ha arrestato CASTIGLIA Giovanni (classe 1987), MUNZONE Pietro (classe 1993) e BARBAGALLO Sebastiano, (classe 1993), tutti residenti a Catania e con numerosi precedenti penali e di polizia. Gli stessi si sono resi responsabili, in concorso, dei reati di ricettazione e di lesioni e resistenza a pubblico ufficiale, nonché il Castiglia, anche di evasione dalla detenzione domiciliare alla quale era sottoposto.

L’auto è inoltre risultata rubata a Catania. La polizia sta indagando sull’eventuale coinvolgimento dei tre in altri episodi recentemente avvenuti proprio ad Acireale.

 

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker